Cosa visitare - Eco del mare - Affittacamere a Cervo

                                   
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosa visitare

    
A Cervo l’arte spazia in tutte le sue forme:

Il centro storico è dominato dal Castello dei Clavesana, lo storico edificio difensivo di Cervo, che   oggi ospita mostre d`arte e il permanente Museo Etnografico del
Ponente Ligure.

Nel Borgo, gli antichi palazzi nobiliari aprono i portoni sui `carruggi` dove si affacciano i portali del romanico Oratorio di Santa Caterina.

Sul sagrato dei Corallini emerge la Chiesa di San Giovanni Battista un vero e proprio gioiello del Barocco ligure, costruita dai raccoglitori di Corallo.

Tra le ricchezze naturali, Cervo vanta Il Parco comunale del Ciapà, uno splendido esempio di  macchia mediterranea che conserva la vegetazione spontanea tipica delle colline liguri.

Imperdibili sono le botteghe di artisti e artigiani nei tipici carruggi del borgo.
 

Oltre al mare e agli storici edifici  il borgo offre numerose alternative tra cui romantiche passeggiate,  visite nei musei e nei borghi liguri vicini , gite in bicicletta, gita whale watching.
Per i più sportivi le colline vicine offrono l'opportunità di avventurose escursioni in mountain bike , fantastiche discese downhill e corsa in montagna.
Molteplici sono le manifestazioni offerte da Cervo. Prima fra tutte è il Festival Internazionale di Musica da Camera che si svolge ogni anno a luglio e agosto, con concerti serali al chiaro di luna di musica classica. Sempre in ambito musicale Cervo ospita diverse accademie musicali in vari periodi dell’anno. Altre iniziative completano l’offerta cervese di intrattenimento: il tradizionale “Carnevale dei Bambini”, la “Notte degli innamorati” per San Valentino, l’ecofestival “Nuovamente” in primavera, incontri letterari di “Cervo Ti Strega” e “Cervo in blu” e poi ancora serate di teatro ed escursioni naturalistiche guidate al Parco del Ciapà. Cervo si dedica inoltre anche alla pittura con il concorso estomporaneo “Il Pennello d’Oro” che vede numerosi artisti all’opera nelle piazze, nei carruggi, trasformati per l’occasione, in pinacoteca a cielo aperto.

    
Musei nei dintorni:
Villa grock (Imperia oneglia)
Museo dell’olivo (Imperia  Oneglia)
Villa Faravelli
Museo navale di imperia
Museo etnografico di Triora
Museo della canzone (vallecrosia)
Museo preistorico Nazionale dei Balzi Rossi (Ventimiglia)

Località nei dintorni:
Meritano di essere viste alcune località vicine nell’entroterra tra cui:
Bussana Vecchia
Lucinasco
Lingueglietta
Dolceacqua
Apricale
Seborga
Valloria e le sue porte dipinte.

    
Gite e giornate alternative:
Whale whatching
Acquario di Genova
Montecarlo e Costa Azzurra
Grotte di Toirano
Grotte e borgo di Borgio Verezzi
Parco acquatico Le caravelle di Ceriale.
Torna ai contenuti | Torna al menu